Galaxy Note 9 avrà anche 512 GB di memoria, ma non per tutti

Secondo alcuni rumors emersi nel corso del weekend appena trascorso, sembra che il colosso sudcoreano stia pianificando il rilascio di una variante di Samsung Galaxy Note 9 che includa ben 512 GB di memoria interna.

Tra le informazioni disponibili, almeno inizialmente, questa particolare variante dovrebbe essere commercializzata in esclusiva per i mercati della Corea del Sud e della Cina, tuttavia altri paesi potrebbero riceverla in un secondo momento.

Il phablet di nuova generazione che da anni identifica la casa sudcoreana grazie alla famosa S-Pen, quest’anno dovrebbe includere all’interno ben 6 GB di RAM che affiancheranno il processore Samsung Exynos 9810 octa-core.

Il sistema operativo Android 8.1 Oreo verrà sicuramente affiancato all’ultima versione della Samsung Experience ed il tutto verrà alimentato da una capiente batteria da 4000 mAh.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, il nuovo Galaxy Note 9 potrebbe includere – proprio come su Galaxy S9 ed S9 Plus – un sensore ad apertura variabile accompagnato da un teleobiettivo secondario. Sul fronte, invece, si parla di un sensore selfie da 8 megapixel.

Il design dovrebbe ricordare quello del modello presentato lo scorso anno, ciò comporta la presenza di un frame realizzato in alluminio dove troveremo il bilanciere del volume, il tasto di accensione ed il carrello per le nanoSIM e microSD.

Sul pannello frontale, come potrete già immaginare, troveremo sicuramente un Infinity Display da ampia diagonale e coperto da un vetro Corning Gorlissa Glass di ultima generazione proprio come sul pannello posteriore.

L’arrivo del Samsung Galaxy Note 9 dovrebbe essere previsto per il prossimo 9 agosto durante un evento a New York, anche se purtroppo il prezzo rimane comunque un mistero i pre-ordini dovrebbero partire subito e le spedizioni dopo circa due settimane.

FONTE: Phonearena;

Disqus Comments Loading...