HTC abbandona il Play Store, pronta ad uscire dal mercato

Se consideriamo lo storico a partire dall’inizio di questo 2019, HTC ha già eliminato ben 15 applicazioni dal Google Play Store. Tra queste sono anche presenti il Sense Home Launcher, le app Contatti, Calendario, Mail e molte altre.

Tutte quelle che invece non sono ancora state rimosse, non ricevono aggiornamenti da diverso tempo. A questo punto non ci resta che attendere anche la loro disfatta, che potrebbe avvenire nel corso dei prossimi mesi.

Particolarmente strano il fatto che HTC abbia rimosso anche applicazioni fondamentali per gli smartphone Android del marchio, tra cui Mail, Contatti o addirittura il launcher senza cui non è possibile controllare il dispositivo e le sue principali funzioni.

Non è ancora chiaro cosa stia succedendo all’interno degli uffici della società taiwanese, ma ci sono diverse possibili spiegazioni:

  • Il business degli smartphone per l’azienda non sta riscuotendo un grande successo, quindi mantenere queste applicazioni ha un costo elevato che non possono più permettersi;
  • La società intende lanciare nuovi smartphone Android One nel corso del 2019, eliminando così la necessità delle applicazioni proprietarie sullo store di Google.

In particolare, nonostante possa essere piacevole quest’ultima supposizione, rimane il fatto che tra i consumatori vi sono ancora utilizzatori di smartphone HTC che non potranno più aggiornare le loro app native in caso di bug o malfunzionamenti.

FONTE: Gizchina;

Disqus Comments Loading...