Open Beta su OnePlus 5 e 5T sospese per numerosi brick

Se stavate pensando di provare le versioni Open Beta per i vostri OnePlus 5 e 5T, avete sicuramente scelto il momento sbagliato per farlo. Sembra infatti che a causa di un’errore critico l’ultima release rilasciata dagli sviluppatori della causa cinese abbia finito per causare il soft-brick di molte unità aggiornate.

Fortunatamente tale anomalia è stata subito avvertita dal team di OnePlus, che ha provveduto tempestivamente a fermare il rilascio dell’aggiornamento OTA in attesa della risoluzione al problema.

Secondo quanto riferito da un’esponente della società che si è rivolto al forum di supporto ufficiale, fortunatamente tra i problemi riscontrati con questo aggiornamento Open Beta per OnePlus 5 e 5T vi è anche il mancato funzionamento OTA su alcune unità in circolazione.

Per precauzione la casa produttrice capitanata da Pete Lau ha anche ritirato lo stesso pacchetto riservato ai modelli presentati nel 2018, OnePlus 6 e 6T infatti dovranno attendere qualche altro giorno per ricevere la nuova release beta della OxygenOS.

GUARDA LA NOSTRA RECENSIONE DI ONEPLUS 6T

Questi problemi accadono continuamente nelle release non definitive per tutte le case produttrici, tuttavia OnePlus si è mobilitata sin da subito per riparare a questo grave problema.

Importante infatti evidenziare che è stato dedicato un post sul forum ufficiale, per tutti gli utenti che hanno installato il pacchetto difettoso, su cui è presente la guida all’installazione del firmware stabile.

FONTE: AndroidPolice;

Disqus Comments Loading...