Apple rilascia iOS 12.1.4 e risolve la falla di FaceTime

Soltanto la scorsa settimana è stata scoperta una grossa falla di sicurezza presente nelle chiamate di gruppo su FaceTime, ma con grande rapidità Apple ha rilasciato iOS 12.1.4 nelle ultime ore per risolvere proprio questo grave problema.

Attraverso una serie di passaggi abbastanza semplici da riprodurre, gli utenti potevano ascoltare l’audio della persona che stavano chiamando, ancor prima che quest’ultima rispondesse effettivamente alla telefonata.

Il colosso di Cupertino ha rapidamente disabilitato la funzione, promettendo che nel più breve tempo possibile sarebbe stata rilasciata una soluzione per correggere questo grave problema su FaceTime.

Il fix è stato trasmesso proprio in queste ore sotto forma di iOS 12.1.4, ma come se non bastasse è stato contemporaneamente rilasciata la nuova versione macOS 10.14.3.

Come promesso, Apple provvederà ad attivare nuovamente le chiamate di gruppo sulla nota applicazione disponibile su iPhone ed iPad, tuttavia verrà riabilitata soltanto per coloro i quali installeranno l’aggiornamento rilasciato oggi.

Il changelog ufficiale di questo aggiornamento ad iOS 12.1.4 inoltre include diverse correzioni sulla sicurezza e non solo, tra queste è infatti presente un fix per Live Photos. E’ stato anche corretto un problema presente su IOKit che consentiva alle app di eseguire un codice con privilegi kernel.

L’aggiornamento supplementare per macOS sembra avere lo stesso registro di modifiche, fatta eccezione del problema IOKit che non è presente sui grandi dispositivi della società.

Sfortunatamente gli utenti che eseguono sui propri dispositivi mobili la versione beta di iOS 12.2 non riceveranno queste correzioni, sarà quindi necessario attendere fino al rilascio della prossima build.

FONTE: Neowin;

Close