Apple si adatta al GDPR Europeo sul sito ufficiale

E’ ormai risaputo che il prossimo 25 maggio entrerà in vigore la nuova leggere sul regolamento generale sulla protezione dei dati, il cosiddetto GDPR. Le nuove norme impediranno l’utilizzo dei dati personali senza consenso esplicito a siti e servizi che ne avranno accesso fino a quel giorno.

La sanzione per non aver rispettato questa nuova normativo può arrivare fino al 4% delle entrate globali di un’azienda e, considerando che Apple potrebbe affrontare una multa ben superiore ai 9 miliardi di dollari, è opportuno che la società trovi un modo per evitare che si verifichino problemi come avvenuto con Facebook.

Non a caso il colosso di Cupertino sta introducendo sul proprio sito Web una pagina relativa a dati e privacy degli utenti all’interno dell’UE a pochi giorni dall’entrata in vigore del nuovo GDPR tanto discusso in rete.

All’interno della nuova pagina gli utenti Apple possono richiedere un download che includa tutte le informazioni ed i dati connessi al proprio ID Apple, ciò include qualsiasi attività (compresi gli acquisti) effettuata attraverso App Store, iTunes Store, iBook Store, Apple Music e negozio online.

Verranno inoltre consegnati agli utenti eventuali dati su riparazioni gestite da Apple Care, segnalibri salvati su iCloud, promemoria ed appunti pubblicati su calendari, documenti e foto.

La società afferma che gli utenti dovranno attendere circa una settimana dalla richiesta avvenuta per ricevere tali dati, verrà inviata una notifica quando questi saranno pronti per essere scaricati da internet e verranno automaticamente cancellati dopo due settimane dal sito.

Per avere accesso a questa nuova pagina Apple in norma con il GDPR Europeo vi basterà accedere all’indirizzo privacy.apple.com ed accedere con il vostro ID Apple.

FONTE: Phonearena;

Giovanni Provenzano

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.