I case protettivi di Samsung Galaxy S10 ci fanno capire che la serie non sarà poi così diversa da S9

I prezzi degli smartphone negli ultimi anni sono aumentati a dismisura e Samsung Galaxy S10 dovrebbe continuare a seguire questo trend. Il punto è che spesso questo aumento di prezzo non è corrisposto da un reale miglioramento tecnologico tale da giustificare i prezzi a cui vengono proposti gli smartphone. Se poi prendiamo in considerazione l’ultima immagine emersa sulla nuova serie ci si rende subito conto di quanto siano identici rispetto i modelli attualmente in circolazione.

Eccola qua, insomma, se non ci fosse qualcuno a suggerirci che si tratta di tutta la famiglia Samsung Galaxy S10 al completo (o quasi, manca il modello 5G!) sarebbe fin troppo semplice scambiarli per i modelli attualmente in commercio. Aspettatevi quindi anche un Galaxy Note 10 praticamente identico a questo punto. Ancora una volta non si vede il lettore di impronte digitali, alloggiato all’interno del display per i modelli top, nel tasto laterale, probabilmente quello di accensione, per S10 Lite.

Vi ricordiamo che il quarto modello, non presente in foto, presenta uno schermo da ben 6,7″ e connettività 5G. Si chiamerà Samsung Galaxy S10 X, o almeno questo suggeriscono le fonti. È tra tutti il modello più interessante perché avrà anche una batteria da 5000 mAh. Insomma, soddisfatti dei modelli? Ci vediamo il 20 febbraio su TGTech!

Tommaso Sacco

Tommaso, Roma. Esperto di tecnologia