Google Foto implementerà il backup Espresso

A meno che non siate collegati costantemente al Wi-Fi, se avete Google Foto installato sul vostro smartphone non verrà costantemente effettuato il salvataggio delle vostre immagini sul cloud.

Con lo stato attuale del servizio, dipendentemente dalle impostazioni da voi selezionate è possibile salvare a piena risoluzione le foto e, se si dispone di un limite di dati, rimane comunque la possibilità di limitare le dimensioni del caricamento rinunciando alla definizione originale dei file.

Insomma, per un motivo e per un altro, non sarete mai sicuri di avere sul cloud tutto ciò che è contenuto all’interno della galleria del vostro smartphone Android o iPhone.

Nelle ultime ore però il Product Manager di Google Foto ha introdotto Express, un servizio che permette di caricare le immagini mancanti sul cloud utilizzando dimensioni ridotte e su richiesta.

Google Foto backup Express

Le foto verranno infatti compresse su 3 megapixel ed i video saranno ridotti su Definizione standard, in questo modo avrete a disposizione un semplice pulsante che vi permetterà di salvare tutto in una sola volta e senza la paura di esaurire i dati disponibili sulla nuvola.

Il nuovo backup Espresso di Google Foto consentirà inoltre agli utenti di impostare un limite alla quantità di dati che la piattaforma può utilizzare giornalmente, partendo da 5 MB, 10 MB, 30 MB fino a quantità illimitata.

Già nelle prossime ore il servizio verrà diffuso inizialmente a tutti gli utenti Android presenti in India, ma nel corso dei prossimi mesi verrà sicuramente diffuso nel resto del mondo.

FONTE: Phonearena;

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.

Close