Il primo aggiornamento di Honor View 20 porta le patch di sicurezza di gennaio e la modalità fotografica 48MP AI Ultra Clarity

Honor View 20 è arrivato sul mercato proprio recentemente stupendo tutti gli utenti grazie alla sua infinita bellezza e alla sua nuovissima fotocamera da 48 megapixel. Lo smartphone dispone sicuramente di un hardware di fascia alta ed anche in quanto a software non vuole essere secondo a nessuno. È stato infatti recentemente rilasciato il primo aggiornamento software che ha portato con sé numerosissime novità.

L’aggiornamento non è pesantissimo, ha infatti una dimensione di appena 342 MB ma n0n per questo le novità sono poche. La prima cosa da segnalare è infatti l’aggiunta delle patch di sicurezza di gennaio di Google. Viene poi aggiunta anche una nuova modalità fotografica chiamata 48MP AI Ultra Clarity. Si tratta ovviamente di una nuova modalità fotografica mirata a migliorare la resa delle foto anche in condizioni difficili grazie all’ausilio dell’Intelligenza Artificiale.

Vi ricordiamo che l’Honor View 20 è dotato di un hardware eccezionale. Lo smartphone viene fornito con  uno schermo IPS da 6.4″ con risoluzione FullHD+ ed il 91,82% di rapporto schermo/cornici. Il chipset è realizzato con processo produttivo a 7nm, si tratta del nuovo HiSilicon Kirin 980 abbinato a dual NPU, GPU Turbo Technology 2.0 e raffreddamento a liquido. Il processore viene poi supportato da un massimo di 8 GB di RAM e fino a 256 GB di spazio di archiviazione integrato. Nel reparto fotocamera, Honor View 20 è dotato di un sensore principale Sony IMX 586 da 48 megapixel + obiettivo 3D ToF sul retro e una camera da 25 megapixel per i selfie. 

Fonte | Club HiHonor

Tommaso Sacco

Tommaso, Roma. Esperto di tecnologia