Recensione cuffie bluetooth Inateck BH1006, tanta qualità a poco prezzo

Il mercato degli accessori smart è ormai esploratissimo, ognuno di noi oggi è alla ricerca delle cuffie bluetooth adatte alla propria persona ed al tipo di utilizzo. Vediamo, in questo caso, di che pasta sono fatte queste cuffie prodotte da Inateck.

Unboxing

La confezione contiene davvero tantissimi accessori. Le cuffie bluetooth Inateck fanno da protagonista assoluto su cui ci concentreremo per tutto il resto dell’articolo. Una custodia, di stoffa retinata, davvero comoda per conservarle quando non vengono utilizzate. Manuale d’uso, quasi inutile tranne che per coloro i quali utilizzano i comandi rapidi dei pulsanti. Davvero tanti adattatori in gomma per i condotti uditivi, infatti troviamo 3 coppie di adattatori in gomma in-ear per le diverse misure di condotti uditivi e degli accessori – anch’essi in gomma – che servono a tenere salde le cuffie sugli orecchi durante l’utilizzo sportivo. Infine, un must per questi prodotti, il cavo USB/Micro-USB per la ricarica.

unboxing cuffie bluetooth Inateck

Materiali

Le cuffie bluetooth Inateck sono davvero ben costruite. Non danno quella sensazione di “plastica” povera, anzi non ne sentirete completamente la presenza. Il cavo che collega le cuffie è piatto, per evitare che si formino nodi impossibili da snodare. Forse un pò troppo lungo, perchè se le si indossiamo facendole passare da dietro la nuca, resta davvero tanto filo anche per le persone più possenti.  Le cuffie vere e proprie sono divise in due rivestimenti: nella parte esterna troviamo la calamita, con elegante scritta Inateck e la parte “interna” delle cuffie, invece, realizzata interamente in gomma. Ben nascosto l’ingresso micro usb per la ricarica, accompagnato dal led di stato (blu, verde, rosso). L’unica parte “plasticosa” è la pulsantiera. Infatti, da un lato troviamo una plastica con lo stesso colore delle calamite, mentre dall’altro lato troviamo plastica nera in cui sono presenti i tre pulsanti.

Batteria

State certi che riuscirete ad utilizzare queste cuffie bluetooth Inateck per almeno 7 ore consecutive. Ovviamente la velocità di ricarica dipende dal dispositivo con cui le andrete a caricare, ma state certi che con un’utilizzo intenso queste sono tra le più resistenti in termini di durata che potete trovare a questo prezzo. Vi consigliamo di caricarle con il pc, se doveste utilizzare un caricatore “rapido” per smartphone, rischiate di rovinare particolarmente la batteria.

Utilizzo

L’auricolare che si trova sul lato della pulsantiera è quello che va a destra, e l’altro va a sinistra. Se le utilizzate per fare sport diventa quasi obbligatorio utilizzare gli accessori presenti sulla confezione. Le cuffie sono comodissime. però se ci si muove tanto tendono a scivolare via dal condotto uditivo. Doveroso vantare l’ottima qualità del chip bluetooth utilizzato per queste cuffie. Non vi è, infatti, alcun ritardo nella riproduzione dei suoni e potrete collegare anche due dispositivi contemporaneamente.

L’accoppiamento è semplicissimo ed avviene in modo davvero rapido. Una volta accese le cuffie bluetooth di Inateck vanno in ricerca fino a quando un dispositivo non viene collegato. Sentirete una voce – in inglese – che vi dice quando è stata effettuata l’associazione. La stessa voce vi avverte quando stanno per scaricarsi o se state ricevendo una chiamata. Il suono è davvero di ottima qualità, specialmente se messe a confronto con altre cuffie della stessa fascia di mercato. Un difetto riscontrato, anche se viene giustificato dalla loro categoria di utilizzo, è sul microfono integrato. Questo, infatti, è posizionato sulla pulsantiera ma gli interlocutori lamentano di sentirci in lontananza. Queste sono principalmente delle cuffie “sportive”, quindi fatte per ascoltare musica e lo fanno davvero bene!

Conclusione

Nell’ultima settimana queste cuffie ci hanno accompagnato ovunque: chiamate in auto, ufficio, musica, YouTube e la sera. Un prezzo che eguaglia quello di tante altre cuffie della stessa categoria, ma queste a nostro parere sono sicuramente le più interessanti del lotto.

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.

Close