Recensione e confronto Spigen Wireless Charger

Nel corso degli ultimi anni la tecnologia Wireless Charger ha subito sicuramente enormi evoluzioni grazie anche alla ricerca dei maggiori produttori di smartphone che fino ad oggi si contendono la classifica.

Grazie a questa nuova tecnologia che abbiamo iniziato a trovare a partire dagli smartphone Android di un paio di anni fa, anche diversi marchi noti di accessori hanno iniziato a produrre le proprie basi di ricarica adatte ad ogni tipo di esigenza.

In particolare, particolarmente conosciuto su Amazon vi è Spigen che vanta un catalogo di accessori estremamente vasto e che include diversi modelli di caricatori senza fili adatti ad ogni utente e dispositivo.

Recensione e confronto Spigen Wireless Charger

Bisogna effettivamente ammettere che rispetto alle basi di ricarica wireless messe a disposizione dai grandi produttori, come per esempio Samsung, quelle di Spigen hanno prezzi decisamente inferiori e raggiungono velocità di ricarica comunque elevate.

Le confezioni di vendita comprendono semplicemente la base di ricarica ed un cavo USB/MicroUSB, tranne che per il modello F306W che al suo interno include anche un caricatore da muro compatibile con le tecnologie Qualcomm Quick Charge 2.0 e 3.0.

Vi invitiamo a guardare attentamente la nostra recensione e confronto dei tre prodotti che abbiamo ricevuto da Spigen, di seguito tuttavia vi descriveremo in sintesi alcuni dettagli e criticità che distinguono questi dispositivi.

Spigen F302W

Spigen Wireless Charger F302W

Si tratta di una base estremamente sottile che può essere utilizzata anche su superfici poco spaziose, sulla base è presente una texture puntata con al centro il logo della casa produttrice ed un led di stato posto nell’angolo in alto a sinistra.

Un difetto – che potrebbe anche essere considerato anche un pregio – di questo prodotto sta nella sua velocità di ricarica. Purtroppo infatti questa base non riesce a superare il 20% di carica in un’ora, vi sconsigliamo quindi di acquistarla nel caso in cui abbiate bisogno di cariche veloci durante il giorno.

Tuttavia, per ricariche notturne questa base potrebbe essere l’ideale in quanto la carica lenta permette di preservare più a lungo la salute della batteria del vostro smartphone.

Il suo costo è decisamente interessante, il prezzo di listino su Amazon.it infatti è di soli 14,99 € ma la troverete sempre ad un prezzo inferiore grazie ad i continui sconti applicati.

Spigen F303W

Spigen Wireless Charger F303W

La caratteristica più interessante di questa base sta nel form factor, si tratta infatti di un vero e proprio supporto da tavolo per il vostro smartphone che vi consentirà un comodo utilizzo anche durante la sessione di ricarica.

Differentemente dal modello precedente, questa supporta la ricarica rapida e riuscirete a caricare il 30% in un ora. Il doppio led di stato si trova sulla base, indicando la colorazione rossa durante la carica e quella blu al termine.

Questo modello è sicuramente adatto alla scrivania, in cui potrete posizionarlo accanto al monitor del vostro PC per leggere tranquillamente le notifiche durante la carica.

Poco dopo aver girato la video-recensione abbiamo notato che, nel caso in cui stiate svolgendo delle attività sul vostro smartphone tali da farlo surriscaldare, la stessa base di ricarica interrompe la sua attività notificando l’anomalia con un suono e illuminando entrambi i led rosso e blu. Una funzione di protezione sicuramente interessante che difficilmente troverete su altri dispositivi della stessa categoria.

In questo caso il prezzo di listino su Amazon.it sale fino a 24,99 € ma potete già trovarla a meno di 19,99 € con gli sconti applicati dal produttore e dal noto sito di e-commerce.

Spigen F306W

Spigen Wireless Charger F306W

Può essere sicuramente considerata la top di gamma tra queste Wireless Charger proposte da Spigen, nonostante il design sia apparentemente semplice al suo interno nasconde tanta tecnologia e le migliori caratteristiche tra quelle presenti in commercio.

Le basi superfici sono realizzate interamente in gomma, ma su quella superiore troviamo una trama lineare con al centro il logo della società produttrice degli accessori. Sul bordo, invece, la base viene circondata da un frame in alluminio che dona ulteriore peso, stabilità ed eleganza al prodotto.

Prima di parlare della velocità di carica è importante specificare che con questa Wireless Charger sarà assolutamente necessario utilizzare il caricatore da muro in dotazione o, se ne avete, uno che supporti comunque la tecnologia Qualcomm Quick Charge 2.0 o 3.0. In caso contrario, infatti, questa base non sarà sufficientemente alimentata e non funzionerà.

Una volta collegata con l’alimentatore adatto, scopriamo con piacere che questa è l’unica del lotto a supportare la ricarica ultra rapida che – per fare un esempio – viene supportata dagli ultimi top di gamma presenti sul mercato quali Samsung Galaxy S8, S8 Plus, S9, S9 Plus, Apple iPhone 8, 8 Plus ed iPhone X.

Inutile dirvi che la velocità di caricamento è incredibile, questa base – ovviamente sugli smartphone compatibili con la ricarica ultra rapida – riesce a caricare oltre il 40% in una sola ora.

Il led di stato si trova sul bordo, tuttavia sarà l’unico del lotto a non darvi fastidio durante le sessioni notturne in quanto appare veramente poco luminoso.

Potete trovare anche questo modello su Amazon.it ad un costo effettivamente più elevato rispetto alle due basi viste precedentemente, il prezzo di listino infatti è di 59,99 € ma sul noto sito di e-commerce la si trova già a circa 34,99 €.

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.

Close