Spotify su Wear OS diventa indipendente da smartphone

Spotify ha finalmente annunciato un’applicazione totalmente indipendente riservata a tutti gli smartwatch dotati di sistema operativo Wear OS.

Il download della versione wereable della famosa piattaforma di streaming musicale sarà disponibile gratuitamente per tutti, inoltre da novembre sarà possibile trovarla di default su tutti i dispositivi Fossil di quarta generazione e Micheal Kors.

Grazie alla nuova integrazione con il sistema operativo sviluppato dal colosso di Mountain View, gli utenti Spotify saranno in grado di accedere alle loro playlist personali in modo semplice senza dover necessariamente uscire dalla tasca lo smartphone.

Ovviamente lo stesso concetto vale per le playlist settimanali, oppure per le classiche funzioni play, pausa o cambio brano.

Un’ulteriore plauso va fatto agli sviluppatori per la nuova opzione che permette di salvare un nuovo brano all’interno delle proprie raccolte mentre siete in movimento e direttamente dallo smartwatch Wear OS.

Per effettuare questa operazione, infatti, basterà tappare l’icona a forma di cuore presente in basso a sinistra all’interno dell’interfaccia di riproduzione del singolo brano.

La nuova app standalone di Spotify si collega in automatico a cuffie bluetooth, altoparlanti o dispositivi domestici attraverso il servizio Spotify Connect proprio come già avviene da tempo con l’app standard presente su smartphone, PC e tablet.

Il rilascio ufficiale sarà avviato nelle prossime settimane, non ci resta quindi che attendere e provare questa incredibile novità che renderà sicuramente felici i possessori di smartwatch Wear OS.

FONTE: Phonearena;

Giovanni Provenzano

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.