Android 9 Pie su Galaxy S9 aggiungerà funzioni AI alla camera

Il colosso sudcoreano sta sicuramente lavorando duramente allo sviluppo della Samsung Experience 10, un’interfaccia utente quasi pronta per arrivare su Galaxy S9 e S9 Plus.

Il nuovo major update porterà sui top di gamma 2018 della serie Galaxy la nuova release di sistema operativo Android 9 Pie ed aggiungerà alcune caratteristiche specifiche esclusive per gli smartphone del brand.

Tra queste viene sicuramente messa al centro dell’attenzione la funzione Scene Optimizer che, grazie all’ausilio dell’Intelligenza Artificiale, riesce ad identificare l’ambiente circostante ed impostare di conseguenza i giusti parametri per lo scatto di ottime foto.

Attualmente sono presenti circa 20 scene diverse che variano da ambientazioni notturne alle foto di cibo. Non si tratta di certo di una funzione esclusiva, l’abbiamo infatti già vista in azione sul Galaxy Note 9 in commercio ormai da diversi mesi.

A darci conferma del suo arrivo su Galaxy S9 ed S9 Plus sono i colleghi di SamCentral che sono riusciti a testarla attraverso la Samsung Experience 10 in versione Alpha.

Nonostante si tratti di una release addirittura precedente alla Beta, si dice che questo importante major update potrebbe essere presto disponibile per la coppia di dispositivi presentati a fine febbraio in occasione del Mobile World Congress 2018.

Purtroppo non sono ancora disponibili delle date di rilascio ufficiali, tuttavia gli sviluppatori di Samsung sono attualmente al lavoro sul software e faranno sicuramente in modo di rilasciarlo ufficialmente nel corso dei prossimi mesi.

Non ci resta quindi che attendere e scoprire quale cambiamento attende ai Samsung Galaxy S9 che grazie alla nuova interfaccia utente potrebbero sfruttare ancora meglio il bellissimo Infinity Display, non escludiamo infatti l’introduzione delle navigazione con le gesture.

FONTE: Mspoweruser;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.