Galaxy S10 potrebbe arrivare con un fingerprint inaspettato

Non troppo tempo vi abbiamo anticipato con un nostro articolo alcuni dettagli sulle nuove tecnologie presenti sul display del Samsung Galaxy S10 che dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2018.

Purtroppo attualmente non sono disponibili notizie ufficiali sul futuro smartphone Android top di gamma prodotto dal colosso sudcoreano, ma in rete i rumors hanno già iniziato a diffondersi da diverse settimane in quanto si tratta di uno tra i dispositivi più attesi per il prossimo anno.

Sembra che la società abbia intenzione di pubblicare tre varianti del nuovo gioiellino e, nonostante queste avranno ben poche differenze dal punto di vista estetico, uno tra i modelli non avrà il sensore di impronte digitali integrato sul display.

Uno tra i Galaxy S10 in arrivo, infatti, sarà dotato di un pulsante laterale in cui verrà integrato il sensore cambiando completamente la filosofia adottata negli ultimi anni da Samsung.

Non è ancora noto se il modello in questione possa venire etichettato come “modello Lite”, ma le dimensioni del pulsante in questo caso non dovrebbero permettere l’utilizzo di un display dual-edge.

Potremmo quindi essere di fronte al primo Infinity Display da 5,8 pollici senza bordi curvi e dotato di singolo sensore fotografico principale, mentre gli altri due modelli di Galaxy S10  dovrebbero avere pannelli con diagonali di dimensioni maggiori e linee estetiche più curate.

In base alla storia degli eventi targati The Next Galaxy, immaginiamo che la nuova serie di smartphone Android possa essere lanciata in occasione del Mobile World Congress 2019 di Barcellona che ospiterà i più grandi marchi di tecnologia.

FONTE: Mspoweruser;

Close