Galaxy S9 stupisce JerryRigEverything, il video della tortura

Dopo aver superato il test di riparabilità di iFixit, il famoso Samsung Galaxy S9 non poteva certo sfuggire alla lente del noto youtuber JerryRigEverything. Il famoso banco di prova su cui passano tutti i migliori top di gamma per verificarne la resistenza nelle condizioni più estreme e, sinceramente, anche un pò utopiche.

Il flagship del colosso sudcoreano presentato in occasione del Samsung Unpacked di febbraio ha riscosso tantissimo successo ma, allo stesso tempo, non è stato risparmiato dalle critiche a causa della sua estrema somiglianza con il predecessore.

Tuttavia, pare che almeno a livello costruttivo le differenze ci siano e non siano poi così poche come molti potrebbero pensare.

Galaxy S9 supera a pieni voti il test di resistenza

Sconsigliamo vivamente la visione del video ai deboli di cuore, vedere subire un maltrattamento del genere ad un top di gamma appena presentato dal costo di 899 euro è sicuramente un’atrocità per tantissimi appassionati.

Tutti ormai conosciamo lo script con cui Zack affronta questi test e, una volta effettuato l’unboxing, ecco che parte il famoso Durability Test.

Il primo step, come sempre, prevede la verifica sulla resistenza al taglio del vetro che protegge il display. Ormai abbiamo imparato a conoscere il famoso Corning Gorilla Glass 5, infatti come per tutti i top di gamma, anche questo riesce ad arrivare ad una sollecitazione di livello 6 della scala Mohs.

La capsula auricolare è ben protetta da una rete in alluminio, incastonata inoltre all’interno del foro circondato dal vetro dell’Infinity Display. Si graffia, certo, ma è impossibile rimuoverla ho fare particolare danno se non con le tecniche dello zio Zack.

A stupire il famoso youtuber è il frame laterale di questo Samsung Galaxy S9, infatti come anche specificato dalla casa sudcoreana, è stato realizzato con un alluminio decisamente più resistente rispetto a quello adottato con il Galaxy S8 di precedente generazione.

Spostandoci sul retro troviamo lo stesso vetro presente anche sul pannello frontale, l’obiettivo con diaframma ad apertura variabile è ben protetto ma non possiamo dire lo stesso del sensore di impronte digitali posto subito sotto.

Tuttavia, nonostante quest’ultimo possa graffiarsi certo non così facilmente come sembra, continua a funzionare egregiamente proprio come viene mostrato in video.

Gli ultimi due sono i test più pesanti per il top di gamma, che vengono comunque affrontati a testa alta e stupiscono effettivamente tutti coloro che hanno il coraggio di guardare questo video tortura.

La fiamma sul display sembra non scalfirne, o almeno in minima parte, questo nuovo dispositivo. Nonostante il pannello venga sollecitato per non poco tempo, la macchia nata dal calore sparisce quasi totalmente dopo pochi secondi.

Il test di piegamento lascia senza dubbio tutti a bocca aperta, seppur lo smartphone sia costituito prevalentemente in vetro, l’Infinity Display non si piega e non si spezza. La forza applicata durante la verifica non è poca, ve lo assicuriamo, la tutto resta al proprio posto senza recare danno a Galaxy S9.

Insomma, il prezzo applicato quest’anno per il telefono di punta presentato da Samsung è sicuramente esagerato, bisogna tuttavia ammettere che ci sono stati miglioramenti rispetto a Galaxy s8 che non sono scritti sulla scheda tecnica ma che riusciamo sicuramente a notare grazie a questo video.

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.

Close