Google chiude Hangouts, prevista la data di cessazione

Dopo aver annunciato ufficialmente la chiusura di Google Plus, il colosso di Mountain View pare abbia intenzione di spegnere anche Hangouts.

Attraverso un report di 9to5Google, infatti, sembra che il motore di ricerca abbia intenzione di mantenere il servizio di messaggistica istantanea soltanto per le aziende a partire dal 2020.

Fonti che hanno familiarità con le movimentazioni dell’azienda ci confermano che la piattaforma verrà abolita per le utenze consumer, mentre rimarrà accessibile soltanto agli iscritti del pacchetto G Suite.

Ai consumatori verranno rese disponibili come standard delle nuove opzioni per la messaggistica istantanea da sostituire a Hangouts, un pò come Allo o l’applicazione Messaggi di Android che adesso permette l’integrazione con il browser Chrome.

Insomma, nonostante la chiusura del servizio di messaggistica non sia ancora stata resa ufficiale come quella del social network ormai abbandonato da tutti, BigG sembra intenzionato a cancellare dal web anche una piattaforma che in realtà viene ancora utilizzata.

Si tratta sicuramente in questo caso di una forma di marketing, dalle statistiche effettuate probabilmente il motore di ricerca avrà capito che è necessario spingere questo servizio sul mercato business per far crescere il pacchetto G Suite a pagamento.

Ci teniamo a precisare ancora una volta che non si tratta ancora di una notizia confermata da Google stessa, ma sicuramente nel corso dei prossimi mesi avremo delle conferme sul futuro che attende Hangouts.

FONTE: Phonearena;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.