OnePlus 5 e 5T ricevono OxygenOS 9.0.5: patch di aprile ed importanti fix

Dopo averci deliziato con l’aggiornamento per OnePlus 6T, ecco che l’azienda cinese questo sabato mattina ha deciso di offrirci anche quello dedicato ai precedenti OnePlus 5 e 5T.

Il nuovo roll-out via OTA contiene la OxygenOS 9.0.5 e potrebbe iniziare ad arrivare sugli smartphone Android della casa produttrice già tra un paio di giorni in Europa, al suo interno sono presenti tante novità e soluzioni interessanti che andranno a migliorare notevolmente l’esperienza utente.

Sono presenti innanzitutto le patch di sicurezza Android aggiornate ad aprile 2019, quindi ancora una volta OnePlue 5 e 5T vengono tenuti sotto controllo dal punto di vista della sicurezza per i propri utilizzatori.

Non mancano inoltre numerosi fix all’interno del changelog ufficiale, tra questi sono stati risolti i problemi che venivano riscontrati sulle app parallele e con i download delle immagini su WhatsApp.

Risolti, infine, i problemi relativi alle videochiamate utilizzando applicazioni di terze parti che talvolta andavano in crash o causavano problemi di stabilità.

Migliorata notevolmente la stabilità del dialer telefonico, che nonostante vantasse una grande fluidità già in passato, questa volta sembra che gli sviluppatori siano riusciti a fare ancora di meglio.

Come già vi abbiamo anticipato, questo nuovo aggiornamento per OnePlus 5 e 5T è stato rilasciato da pochissime ore e ci vorranno quindi alcuni giorni affinché possiate ricevere la notifica di download sui vostri smartphone Android.

Come sempre, per i meno pazienti, vi ricordiamo che è possibile forzare la ricezione dell’aggiornamento effettuando una ricerca manuale del roll-out OTA attraverso la voce Ricerca aggiornamento software presente all’interno delle Impostazioni di sistema.

FONTE: AndroidPolice;

Giovanni Provenzano

Perito informatico e grande appassionato del vasto mondo della tecnologia. Il mio obiettivo, ormai raggiunto, è quello di fare delle mie passioni.. il mio lavoro.